MANGUSTA YACHTS AI PROSSIMI SALONI NAUTICI DI CANNES E MONACO

Mangusta si presenta oggi al mercato con una sua propria unicità.

Seguendo una logica di sviluppo trasversale propone 3 diverse linee di prodotto, ognuna espressione di contenuti tecnici innovativi che permettono agli Armatori di vivere il mare in funzione della loro propria interpretazione.

La linea della tradizione è quella dei Maxi Open Mangusta, segmento di cui il Gruppo è leader di mercato. E’ la barca mediterranea per eccellenza, che permette di muoversi velocemente da una località all’altra nel massimo comfort (in termini di rumore, stabilizzazione, vibrazioni) ed in spazi – interni ed esterni, ampi e perfettamente bilanciati. Il 50m della serie Mangusta 165 E è riconosciuta come un’icona assoluta di stile e performance e rappresenta un successo senza uguali.

Gli stessi contenuti tecnici sviluppati per le imbarcazioni ad alte prestazioni (mirati al comfort di bordo) e gli stessi concetti di bilanciamento di spazi aperti e volumi interni, li ritroviamo applicati nello sviluppo della linea Mangusta Oceano, quella delle navi a lunga percorrenza in metallo. Il legame con gli Open è anche stilistico, nel family feeling rappresentato dal design contemporaneo, senza tempo. Ma questa linea ha dettagli di stile altamente caratterizzanti che le regalano una propria forte identità ed una riconoscibilità elevata. Sono imbarcazioni ottimizzate per un’autonomia da navi tipo explorer, con range fino a 5000 miglia, con un’area beach che può diventare anche area toys. In costruzione già il terzo 43 metri, con progetti fino a 60m.

La linea Mangusta GranSport nasce come sintesi tecnica e stilistica delle altre due linee: si tratta di fast displacement, ovvero imbarcazioni con grandi autonomie, che hanno le migliori performance in regime dislocante ma che offrono nello stesso tempo la possibilità raggiungere velocità più alte, tipiche degli yachts ad elevate prestazioni, quando necessario e opportuno.

La prima ammiraglia di 54 metri  sarà in acqua l’estate 2018. In costruzione anche un 45 metri.

I saloni di Cannes e Monaco offriranno l’opportunità unica di ammirare un Maxi Open ed un Long Range insieme, la perfetta espressione di quello che è Mangusta oggi. Modi diversi di interpretare il mare, ma stessi contenuti tecnici importanti, dove la barca è il mezzo per vivere un’esperienza.

Mangusta è allo Yachting Festival di Cannes (12-17 settembre) nell’area Jetée 009 con il Mangusta Oceano 42.1, il 3 ponti che ha riscosso tanto successo di pubblico e di stampa, affianco ad un modello della serie Mangusta 110.

Ed è al Monaco Yacht Show (27-30 settembre) nell’area QH25, con l’ultimo 50 metri appena consegnato, il Mangusta 165E numero 12. E con un modello della linea dislocante.

www.mangustayachts.com

Per ulteriori informazioni:  

Ufficio Stampa Overmarine Group – Isabella Picco

picco@overmarine.it